HANNAH

 Martedì 13 febbraio 2018, ore 21.00

Milano – Cinema Colosseo – Viale Monte Nero, 84
 Charlotte Rampling a Milano per l’anteprima a Sala Biografilm di

HANNAH

Il nuovo film di Andrea Pallaoro con cui l’attrice ha vinto la Coppa Volpi per la miglior interpretazione femminile  alla 74a Mostra del Cinema di Venezia

 Martedì 13 febbraio 2018 Milano (Cinema Colosseo) torna Sala Biografilm con l’anteprima in versione originale sottotitolata di HANNAH, il nuovo film di Andrea Pallaoro (dopo il clamoroso successo internazionale della sua opera prima, Medeas) già presentato alla 74. Mostra del Cinema di Venezia, occasione in cui la protagonista Charlotte Rampling è stata premiata con la Coppa Volpi per la migliore interpretazione femminile.

Proprio Charlotte Rampling sarà a Milano in occasione dell’anteprima di Sala Biografilm e presenterà il film insieme al regista.

Da oltre cinquant’anni una delle attrici più amate dello scenario artistico internazionale, con le sue interpretazioni Rampling ha fatto la storia del cinema (recitando per autori del calibro di Luchino Visconti, François Ozon, Alan Parker, Todd Solondz, Woody Allen e molti altri), oltre a dare il volto a memorabili personaggi televisivi (in miniserie e serie tv quali Dexter e Broadchurch).

HANNAH sarà nelle sale italiane dal 15 febbraio, distribuito da I Wonder Pictures.
HANNAH di Andrea Pallaoro  (Italia, Belgio, Francia/2017/95’) 

La routine a cui Hannah cerca disperatamente di aggrapparsi, tra lavoro, corsi di teatro e piscina, va in pezzi all’indomani dell’arresto del marito. Perché è stato incarcerato? Perché la donna si nasconde dai vicini? Perché suo figlio non vuole avere niente a che fare con lei e le impedisce di vedere il nipote? Gli indizi per rispondere a questi dilemmi sono lì, nascosti nei silenzi e disseminati tra le pieghe di un dolore inespresso, ma le risposte sono in realtà del tutto marginali. Al centro di ogni scena c’è Hannah: il suo mondo interiore esplorato senza giudizi morali, un crollo che traspare con inquietante compostezza dai gesti, dagli sguardi, dai brevi momenti di cedimento.

Dopo il successo internazionale di Medeas, Andrea Pallaoro dirige una magnifica Charlotte Rampling, in un’interpretazione personalissima e magistrale, premiata con la Coppa Volpi alla 74. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia.

CODICE DI SCONTO

Inserendo il codice HN14PR sul sito www.biografilm.it/hannah  sarà possibile ottenere una riduzione sul costo dell’ingresso, da 9 a 6 euro

 Uscita: 15 febbraio (I Wonder Pictures e Unipol Biografilm Collection)

Materiali del film disponibili su:

https://iwonderpictures.com/projects/hannah/

Il trailer ufficiale italiano: https://www.youtube.com/watch?v=qtW73hx4Zl4

 

CHARLOTTE RAMPLING

Dopo l’esordio cinematografico nel 1964 con Non tutti ce l’hanno di Richard Lester (Palma d’Oro a Cannes), cui segue nel 1966 Georgy, svegliati, la sua carriera si sviluppa parallelamente in Gran Bretagna, Francia e Italia: qui in particolare, tra la fine degli anni 60 e la prima metà dei 70, lavora con autori come Luchino Visconti (La caduta degli Dei, 1969), Giuliano Montaldo (Giordano Bruno, 1973) e Liliana Cavani (Il portiere di notte, 1974).

In seguito, negli Stati Uniti, è al fianco di Robert Mitchum in Marlowe, il poliziotto privato di Dick Richards (1975), di Woody Allen in Stardust Memories (1980) e di Paul Newman in Il Verdetto di Sidney Lumet (1982).

Tra i molti titoli della sua lunga filmografia ricordiamo almeno Max amore mio di Nagisa Oshima (1986), Angel Heart – Ascensore per l’inferno di Alan Parker (1987), Le ali dell’amore di Iain Softley (1997), Due volte lei – Lemming di Dominik Moll (2005), Verso il sud di Laurent Cantet (2005), Caotica Ana di Julio Medem (2007), e la lunga collaborazione con François Ozon, iniziata nel 2000 con Sotto la sabbia e proseguita con Swimming Pool (2003, European Film Award come Migliore attrice), Angel – La vita, il romanzo (2007) e Giovane e bella (2013). Tra i suoi film più recenti: La duchessa di Saul Dibb (2008) Perdona e dimentica di Todd Solondz (2009), Melancholia di Lars von Trier (2011), Treno di notte per Lisbona di Bille August (2013) e 45 anni di Andrew Haigh (2015), con cui ottiene numerosi premi internazionali tra cui l’Orso d’argento, l’European Film Award e la nomination all’Oscar come migliore attrice.

Nel 2017 è la protagonista di HANNAH di Andrea Pallaoro.

 

CHE COS’È SALA BIOGRAFILM

Sala Biografilm nasce come estensione nel corso dell’anno di Biografilm Festival – International Celebration of Lives di Bologna, il primo festival italiano dedicato alle biografie e ai racconti di vita i cui ambiti spaziano dal cinema alla letteratura, dal documentario alla fotografia, dall’arte al teatro, alla musica.

Dopo il successo delle scorse edizioni che hanno visto a Milano molte serate sold out, Sala Biografilm, in collaborazione con il Cinema Colosseo, riproporrà per tutta la stagione 2017/2018 una programmazione eterogenea e di qualità che spazia dalla fiction ai documentari e che sarà densa di anteprime, eventi e incontri.

Sala Biografilm Milano è realizzata da Biografilm Festival e The Culture Business in collaborazione con Multisala Colosseo | Milano e Il Regno del Cinema e si svolge con la partnership di Unipol Gruppo Finanziario, FICO Eataly World, Ciak – Il mensile di cinema, MYmovies.it, Zero Edizioni, MilanoToday.it – Gruppo Editoriale Citynews.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...