FSItaliane: nasce l’app NUGO, IL NUOVO MODO DI VIAGGIARE

Risultati immagini per NUGO, IL NUOVO MODO DI VIAGGIARE
con NUGO, VIAGGIARE NON È MAI STATO COSÌ SEMPLICE

  •  con un’unica transazione tutti i biglietti necessari per il viaggio
  • circa 400 vettori con corse e orari, di cui 50 già acquistabili
  • fra treni, bus, metro, traghetti, servizi sharing, bus turistici e parcheggi
  •  la più ampia vetrina di trasporto a livello nazionale
  • possibile acquistare soluzioni di viaggio integrando e combinando diverse modalità di trasporto
  • nasce anche nugo magazine, la rivista traveldigitale in italiano e inglese che affianca la nuova app

NUGO, IL NUOVO MODO DI VIAGGIAREL’app che permette di acquistare in pochi passaggi tutti i biglietti dell’itinerario scelto.

nugo, la start up che favorisce la mobilità collettiva integrata door to door, semplifica la pianificazione del viaggio e risponde alle esigenze dei passeggeri, proponendo mezzi di trasporto pubblici, collettivi e condivisi in tutta Italia: treni, metropolitane, autobus, traghetti, car e bike sharing, taxi, oltre a prenotare la sosta dell’auto nei parcheggi delle stazioni ferroviarie.

Organizzare il viaggio non è mai stato così semplice. Grazie a nugo, è possibile avere tutti i biglietti del proprio itinerario con un’unica transazione. 

L’applicazione è la più ampia vetrina di trasporto a livello nazionale che unisce i tanti segmenti del percorso finora distinti l’uno dall’altro. Gli hub della mobilità diventano così parte integrante del viaggio, e non più solo punti di partenza e fine. Si concretizza lo shift modale, presupposto dello sviluppo sostenibile: meno emissioni e benefici per l’ambiente insieme a meno congestione del traffico e quindi più tempo libero.

nugo, l’applicazione per la mobilità collettiva integrata door to door, è scaricabile dagli store di Android e iOS.

La start up è in continuo aggiornamento sia per quanto riguarda la stipula di nuovi accordi commerciali sia per il rilascio di nuove funzioni che aiuteranno ancora di più il passeggero nelle fasi precedenti all’acquisto del titolo e durante il viaggio.

TRENI

nugo dà la possibilità di acquistare i treni di Trenitalia su tutto il territorio nazionale con i collegamenti Alta Velocità, media e lunga percorrenza e regionali. Nelle regioni dove sono presenti altri vettori, come in Lombardia e in Puglia, offre la possibilità di acquistare viaggi con Trenord e Ferrovie del Sud Est (FSE). Inoltre, fra Italia e Francia, disponibili i collegamenti Thello fra Milano e Marsiglia e sull’itinerario Venezia – Milano – Parigi.

TRASPORTO PUBBLICO LOCALE

Per gli spostamenti in città, nugo ha stretto accordi con le aziende di trasporto pubblico locale di Milano, ATM,Firenze, ATAF, e Venezia, AVM/ACTV, per autobus, tram e metropolitane. È possibile inoltre aggiungere al proprio itinerario gli spostamenti urbani a Padova e Salerno, gestiti da Busitalia Veneto e Busitalia Campania. In Umbria, sempre con Busitalia, è possibile integrare il proprio viaggio con gli spostamenti urbani su ferro e gomma a Terni, Foligno, Spoleto, Amelia, Assisi, Città di Castello, Gualdo Tadino, Narni, Orvieto, Todi. Infine, in Puglia con i servizi di Ferrovie del Sud Est (FSE) sono disponibili gli spostamenti extraurbani con gli autobus per il Salento.

Sono già disponibili le informazioni su orari e corse di ATAC, società che gestisce il trasporto pubblico locale a Romasu gomma e ferro. A breve è prevista anche la vendita dei biglietti.

BUS MEDIA/LUNGA PERCORRENZA

Con nugo si possono acquistare anche bus a media e lunga percorrenza. In Piemonte, con il Consorzio Grandabus, 14 partner nella provincia di Cuneo e nelle città di Mondovì, Saluzzo, Savigliano, Fossano, Alba e Bra, e Gelosobus per gli spostamenti nell’area astigiana. In Veneto, gli autobus extraurbani di Cortina Express per i collegamenti verso Cortina d’Ampezzo e Cadore. Infine, è possibile integrare nel proprio biglietto anche gli autobus di Busitalia sulle linee The Mall Volainbus per raggiungere l’outlet di lusso in Toscana e l’aeroporto di Firenze.

Sono già disponibili informazioni su corse e orari del vettore Baltour da e per le principali città italiane e a breve è prevista l’integrazione anche per la vendita dei biglietti. Sono disponibili anche le informazioni sui servizi delle società Marino Autolinee, Marozzi, Sita Sud Campania e Sita Sud Basilicata.

BUS TURISTICI

Per i turisti e per visitare in poco tempo e comodamente i siti di interesse delle principali città d’arte italiane nugo è possibile inserire nel viaggio i bus turistici City Sightseeing a Roma, Milano, Firenze, Napoli, Torino, Venezia, Padova, Verona, Genova, Livorno Sorrento, Costiera Amalfitana, Palermo e Messina.

NAVIGAZIONE

Sono a disposizione i collegamenti sul Lago d’Iseo (Lombardia) e sul Lago Trasimeno (Umbria), oltre ai biglietti nella laguna di Venezia gestiti da ACTV.

Sono inoltre già consultabili gli orari dei traghetti Alilauro, Caremar, Liberty Lines, Caronte e Toremar.

SERVIZI SHARING E NOLEGGIO AUTO

Fra le diverse modalità di trasporto disponibili su nugo ci sono anche i servizi sharing, sia quattro sia due ruote. Il bike sharing è garantito da Bicincittà e il car sharing elettrico da Sharen’go, a breve acquistabili sull’app. Con Maggiore è invece già possibile noleggiare un’auto.

PARCHEGGI

È possibile anche prenotare e acquistare il parcheggio nelle vicinanze delle principali stazioni ferroviarie. Grazie a Metropark, infatti, il viaggiatore può aggiungere al proprio itinerario door to door il posteggio dell’auto privata a Torino Porta Susa, Bologna Centrale, Napoli Centrale, Milano Porta Genova, Bergamo, Padova e Frascati.

nugo magazine, la rivista travel digitale in italiano e inglese affianca la nuova app, per ampliare e arricchire l’esperienza di viaggio dei clienti. L’obiettivo è suggerire e raccontare, con uno stile smart, luoghi da vedere, persone da incontrare, situazioni da vivere, cibi, profumi, colori, emozioni e suoni da scoprire.

Con nugo, selezionando partenza e arrivo, il viaggiatore potrà scegliere fra tutte le soluzioni quella in linea con le proprie esigenze in base a durata, mezzi, cambi di vettore e tariffe. Inoltre, la ricerca dell’itinerario migliore è strutturata in “aree competitive”, offrendo così al viaggiatore la possibilità di scegliere la tipologia di trasporto dominante del viaggio multimodale.

segnalato  da  Ornella  Torre

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...