Giornata internazionale dei diritti degli animali: 10 dicembre 

 Giornata internazionale dei diritti degli animali 

perché si celebra il 10 dicembre 

e cosa possiamo fareper  RISPETTARE I LORO  DIRITTTI

Come ogni essere umano, ogni animale ha diritto a non essere vessato, imprigionato, torturato o ucciso 

Oggi  10  dicembre il mondo celebra sia i  diritti dell’uomo che i  diritti  degli animali

Ogni  essere  vivente  ha  diritto alla sua  dignità e alla sua  libertà

Si proclama: 

Articolo 1 – Tutti gli animali nascono uguali davanti alla vita e hanno gli stessi diritti all’esistenza. 

Articolo 2 – a) Ogni animale ha diritto al rispetto;
  b) l’uomo, in quanto specie animale, non può attribuirsi il diritto di sterminare gli altri animali o di sfruttarli violando questo diritto.

 Oggi, 10 dicembre non solo  si celebrano i diritti dell’uomo in  quanto  è l’anniversario della Dichiarazione universale dei diritti dell’uomo (1948), ma anche  i diritti degli animali, che VENGONO OGNI  GIORNO sfruttati e  uccisi e  torturati  e  usati  per  atroci  esperimenti e per scopi utilitaristici, nonché  per divertimento.

SIN DAL  1978 esiste una  dichiarazione dei diritti degli animalidepositata all’Unesco il 17 ottobre del 1978 che  indicava  delle linee guida etiche e morali da tenere nel rispetto degli animali IN  quattordici articoli che indicano  come tutti gli animali nascano uguali davanti alla vita e abbiano gli stessi diritti all’esistenza, nonché al rispetto da parte dell’uomo, che ha il dovere di mettere le sue conoscenze al servizio degli animali e di proteggerli e  NESSUN animale deve essere sottoposto a maltrattamenti e ad atti crudeli ingiustificati e  la soppressione SE necessaria deve essere istantanea e  senza dolore per l’animale.   la dichiarazione sancisce il diritto di ogni animale a vivere libero nel proprio ambiente naturale, a crescere secondo il ritmo e nelle condizioni di vita proprie della sua specie, a riprodursi secondo il ciclo naturale.

Le associazioni animaliste inglesi Uncaged (oggi conosciuta con il nome Centre for Animals and Social Justice) e Peta (People for ethical treatment of animals) scelsero nel 1998 di proclamare la giornata in tale data, a cui poi è stato aggiunto l’attributo di “Internazionale” nel 2007, proprio per associare il tema della crudeltà contro gli animali a quella commessa contro l’uomo. Come ogni essere umano, ogni animale ha infatti diritto a non essere vessato, imprigionato, torturato o gratuitamente ucciso.

 AIUTIAMO A RISPETTARE  I  DIRITTI  DEGLI  ANIMALI

 – Non usiamo  gli  animali per  divertimento , vedi  circhi e  zoo e  quantaltro 

·        –  Usiamo  cosmetici  e prodotti vari  per il  corpo e la  pulizia   della  casa  e  altro  che non siano stati testati sugli animali 

·         – non Usiamo capi di abbigliamento che non abbiano inserti in pelle, pelliccia o piume d’oca vedi  giubbini imbottiti e anche  coperte  imbottite

– non usiamo  lana  (specialmente  la  lana d’angora) e seta. 

·       –   Limitiamo il consumo di carne e di prodotti di origine animale o, addirittura diventiamo  vegetariani  o  vegani 

 Mahatma Gandhi: “Più la creatura è indifesa, più ha diritto alla protezione dell’uomo dalla crudeltà dell’uomo“.

ogni essere vivente ha  il  diritto di  vivere liberamente e  nessuno  può  impedirglielo permetterlo. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...