CDSHotels propone vacanze italiane

Coronavirus, vacanze italiane: Puglia e Sicilia ripartono con Cds ... cd

CDSHotels propone vacanze italiane all’insegna della piena sicurezza tra il mare e il cielo azzurro di Puglia e Sicilia

Dopo due duri, durissimi mesi trascorsi tra divano, balcone e camera da letto, esplode la voglia di viaggi e vacanze tra natura, mare e spazi aperti, in pieno relax e sicurezza nei luoghi più belli d’Italia, che tutto il mondo ci invidia: Puglia e Sicilia. Continua a leggere

8 settembre  una  data  che  gli  italiani  debbono sempre ricordare

8 settembre, settantasette anni fa - Patria Indipendente


l’8 settembre è in tutta Italia ricordata come la giornata dell’armistizio tra Italia e Alleati.
   .8  SETTEMBRE 1943

La  guerra  civile, l’Italia  divisa  in  due,  la  fuga  vergognosa  del  re E  DELLA  SUA  FAMIGLIA, l’esercitò  lasciato  a  se  stesso si  SFASCIò  ANDò  ALLO  SBANDO.

 INIZIò  LA  RESISTENZA

Nasce il Comitato di Liberazione Nazionale (CLN):

Nel nord Italia a Salò si forma la Repubblica Sociale Italiana voluta dai nazisti di Hitler per meglio poter operare sul territorio italiano.

Giovedì 26 agosto è l’International Dog Day

Giovedì 26 agosto è  la Giornata mondiale del cane, è  l’ occasione anche    per sensibilizzare contro il  vigliacco e  delinquenziale  fenomeno  dell’abbandono.

Se  non  potete  tenerlo  un  cane  o  un  altro  animale,  fate  a  meno  di  prenderlo.

                NON     ABBANDONATELO

 A  VOI  PIACEREBBE  ESSERE  ABBANDOATI, DIMENTICATI?

Il cane è festeggiato NON  SOLO  IL  26  AGOSTO  MA  ANCHE  IN  anche in altre 5 date, TRA maggio E  dicembre, ecco  in  quali  occasioni  il cane in ufficio, i cani randagi, i cani senza razza, e per   altre  occasioni  che  rendono   onore  al  cane.

La ricorrenza è NATA  nel 2004 negli Stati Uniti, per iniziativa dell’esperta di animali domestici Colleen Paige.
La data del 26 agosto si riferisce al giorno in cui la famiglia di Colleen adottò il primo cane, quando lei aveva 10 anni. Da allora, gli animalisti di vari Paesi in tutto il mondo hanno dato voce alla sua iniziativa di dedicare una giornata ai cani, che oggi si festeggia ovunque.

 Apertura delle iscrizioni alla  sesta edizione del Master in “Brand Design and Management: food, wine and tourism”


Apertura delle iscrizioni alla  sesta edizione del Master in “Brand Design and Management: food, wine and tourism”    che si terrà nelle sedi di IED  di Firenze e di Barcellona.
ISTITUTO EUROPEO DI DESIGN – FIRENZE
CAMBIANO ASPETTATIVE, BISOGNI E COMPORTAMENTI DI ACQUISTO NEI SETTORI ENOGASTRONOMICI E TURISTICO.IGOR ZANTI DIRETTORE DI IED FIRENZE: “NELLA RIPRESA GIOCHERA’ UN RUOLO FONDAMENTALE
LA CAPACITA’ DI OFFRIRE  NUOVE ESPERIENZE  EMOTIVE E CREATIVE”.


NASCE LA FIGURA DEL BRAND DESIGN E MANAGEMENT IN  FOOD, WINE AND TOURISM.
IED FIRENZE E BARCELLONA

In un periodo in cui i settori della ristorazione e del turismo hanno sofferto e molto, a causa delle restrizioni pandemiche, nella prospettiva di una rapida ripresa giocherà un ruolo fondamentale la capacità di offrire nuove esperienze emotive.
Oggi le persone non comprano solo beni e servizi, ma cercano storie e magia anche nei settori enogastronomici e turistico“, spiega Igor Zanti direttore di IED  Firenze.  “La gestione della relazione, con un approccio coinvolgente e creativo, sarà la chiave per riconquistare  la fiducia dei propri clienti.”.Ed è con questo obiettivo che IED Firenze apre la sesta edizione del Master in “Brand Design and Management: food, wine and tourism”   rivolto a  studenti e a giovani professionisti  – con un metodo interdisciplinare tra design, arte, lifestyle e moda – per sviluppare competenze manageriali nel settore ho.re.ca.ed essere in grado di costruire i valori  di un  brand, la sua identità, il tono di voce per comunicare e relazionarsi con i clienti,.
Il corso, annuale e in inglese,  si tiene  tra le sedi IED di Firenze (primo semestre) e di Barcellona (secondo semestre) ed  offre competenze trasversali nel service design applicato all’hospitality e al turismo, con un focus specifico sul food (Barcellona) e sul vino (Firenze).
Catalogna e Toscana sono due regioni che hanno costruito il valore del proprio brand sulla territorialità come chiave per la riconoscibilità globale. Grazie a questo Master, gli studenti avranno la possibilità di sperimentare le diverse metodologie di branding e project management di successo, in uso in due tra le più importanti destinazioni turistiche in Europa“, conclude Igor Zanti.
Per informazioni:https://www.ied.it/firenze/scuola-management/corsi-master/brand-designand-management-food-wine-and-tourism/CP02932E

G20 AMBIENTE: GLI ANIMALISTI SOSTENGONO IL RUOLO CHIAVE DEL CAMBIAMENTO ALIMENTARE

 

 G20 AMBIENTE: GLI ANIMALISTI SOSTENGONO IL RUOLO CHIAVE DEL CAMBIAMENTO ALIMENTAREOggi al Palazzo Reale di Napoli è in corso il G20 Ambiente.

Con l’avanzare del riscaldamento globale, le politiche ambientali non possono più essere soltanto di tutela, ma devono riguardare anche gli investimenti sull’energia, per decarbonizzare l’economia, passando dalle fonti fossili alle fonti rinnovabili.

In Italia questo cambio di prospettiva è stato sancito dal passaggio delle competenze sull’energia al Ministero dell’Ambiente, ribattezzato Ministero della Transizione ecologica.

L’industria della carne è una delle principali responsabili dell’emissione di gas serra nell’atmosfera, producendo il 14% delle emissioni globali.
Si tratta di un dato rilevante considerando che tale percentuale è più dell’intero settore dei trasporti. Il consumo di carne produce un impatto maggiore rispetto a quello delle emissioni di treni, macchine, aerei e camion.

“I dati parlano chiaro: è necessario cambiare le nostre scelte alimentari, a favore di una dieta priva di carne. Abolendo e riconvertendo in altre attività produttive questa filiera si avrebbe un impatto significativo sulle emissioni globali di CO2 e metano.
Auspichiamo che dal vertice in corso si concretizzi la consapevolezza del peso dei consumi spropositati di carne.

È proprio questo consumo spasmodico a ledere il diritto di milioni di persone a vivere in un pianeta più pulito e sano, nonché a prova di cambiamento climatico”, dichiarano gli Animalisti Italiani.

PRIMI CONTENUTI A NOLEGGIO (TVOD), CHE SARANNO RACCOLTI NELLA SEZIONE STORE DELLA PIATTAFORMA.

PRIMI CONTENUTI A NOLEGGIO (TVOD), CHE SARANNO RACCOLTI NELLA SEZIONE STORE DELLA PIATTAFORMA.

  Dopo aver conquistato il cinema portando in sala oltre 15.000 spettatori   PER LUCIO di PIETRO MARCELLO IN ESCLUSIVA IN STREAMING SU NEXO+   Il documentario dedicato a Lucio Dalla da oggi è disponibile a noleggio in esclusiva sul nuovo Store di Nexo+   LOCANDINE dei film:  https://we.tl/t-A5tzjstGrL    

Come annunciato sin dal giorno del suo debutto lo scorso marzo, mese dopo mese Nexo+ continua ad arricchire il suo catalogo e la modalità di fruizione da parte del pubblico.  

Sulla piattaforma di contenuti in streaming firmata Nexo Digital, accanto al servizio in abbonamento debuttano infatti anche i  primi contenuti a noleggio  (TVOD), che saranno raccolti nella sezione  STORE  della piattaforma.  

Agli oltre 1500 film già disponibili per tutti gli abbonati, si affianca così la possibilità, aperta a tutti (anche ai non abbonati), di noleggiare alcuni titoli  Premium  accuratamente selezionati dalla redazione.  
Si parte con  Per Lucio  di Pietro Marcello  (trailer qui   https://www.
CONTINUA A LEGGERE

DOG FILM FESTIVAL: ECCO I VINCITORI!

  DOG FILM FESTIVAL: ecco i vincitori!

Si chiude la prima edizione della rassegna cine-letteraria dedicata all’universo del cane  con l’assegnazione di premi e menzioni speciali per le categorie in e fuori concorso.

A breve le opere dei Producers sul canale YouTube del festival e una pubblicazione editoriale per i racconti dei Writers Si chiude con l’assegnazione di premi e riconoscimenti speciali l’edizione zero del   Dog Film Festival , curato da  Marco Panella , prodotto da  Artix  con il patrocinio di  Croce Rossa Italiana  e  FNOVI-Federazione Nazionale Ordini Veterinari Italian i e la collaborazione di  Radio Dimensione Suono Soft  e  Trip for Dog . Ottimo l’esordio per la rassegna cine-letteraria dedicata al cane e all’universo affettivo e culturale che lo rende protagonista di storie e relazioni con l’essere umano: 542 le produzioni audiovisive professionali giunte da tutto il mondo e 62 i racconti brevi sottoposti al Festival ed esaminati dalla Giuria
CONTINUA A LEGGERE

IL CORPO E L’ANIMA, DA DONATELLO A MICHELANGELO. SCULTURA ITALIANA DEL RINASCIMENTO

  Il Corpo e l’Anima, DA DONATELLO A MICHELANGELO.
Scultura italiana del Rinascimento Milano, Castello Sforzesco, Sale Viscontee
21 luglio 2021 – 24 ottobre 2021

  – Ospitata nelle sale del Musée du Louvre di Parigi fino al 21 giugno scorso,  apre al pubblico domani 21 luglio   sino al 24 ottobre   nelle Sale Viscontee del Castello Sforzesco la mostra “Il Corpo e l’Anima, da Donatello a Michelangelo. Scultura italiana del Rinascimento”,  promossa e prodotta da Comune di Milano-Cultura, Castello Sforzesco, Musée du Louvre e realizzata grazie a Civita Mostre Musei,  con il sostegno di Fondazione Cariplo.
Un affondo su oltre sessant’anni di storia dell’arte,  dal ritorno di  Donatello  a Firenze nel 1453 fino alla morte dei più perfetti interpreti del Rinascimento,  Leonardo e Raffaello , scomparsi rispettivamente nel 1519 e nel 1520. Sessant’anni durante i quali i maestri del Rinascimento hanno scavato la materia per far emergere “CONTINUA A LEGGERE

 L’estate è appena iniziata e in Trentino un altro orso è già in pericolo di vita


 L’estate è appena iniziata e in Trentino un altro orso è già in pericolo di vita.
Si tratta di M62: suo fratello, M57, è stato catturato e rinchiuso al Casteller solo un anno fa. Cosa accomuna quindi M62 con M57 o con M49, l’orso conosciuto come Papillon? Le minacce che pendono sulle loro teste per essersi semplicemente comportati da orsi. La situazione di M62 è, però, ancora più urgente: su di lui, infatti, pende una condanna a morte.
M62 è stato avvistato nei pressi del centro urbano di Andalo a giugno, dove cercava cibo nei cassonetti. Il cibo è un richiamo per gli orsi e, nonostante la Provincia abbia iniziato un percorso di sostituzione dei cassonetti standard con quelli anti-orso ormai 12 anni fa, ancora non è riuscita a portarla a termine. Adesso, a causa dell’inefficienza della Provincia, un altro orso rischia la vita!

Da fine giugno, M62 indossa un radiocollare: secondo le linee guida provinciali, se dovesse avvicinarsi altre 2 volte al centro urbano si potrà procedere con la sua esecuzione.
Ornella, tutto questo è inaccettabile! Gli animali che vivono liberi nel loro habitat non possono continuare a pagare per le inadempienze degli esseri umani!