VACANZE CON I PET

Risultati immagini per VACANZE CON I PET
VACANZE CON I PET, DAGLI ESPERTI IL DECALOGO PER AFFRONTARE LA PARTENZA E VIVERE LA VITA IN SPIAGGIA SENZA PROBLEMI

Marco Maggi, coordinatore dei servizi veterinari di Ca’ Zampa, consiglia come affrontare il viaggio e il soggiorno con il proprio cane o gatto in serenità. Dalla corretta idratazione a come proteggerli dal caldo, fino alla giusta alimentazione per non rovinare la vacanza Continua a leggere

SALVIAMO I MACACHI DI TORINO!

Risultati immagini per macachi vivisezione a torino

a Torino 6 macachi verranno resi ciechi per studiare i deficit visivi. Ogni giorno verranno costretti su delle sedie a riconoscere delle immagini. Poi verranno resi ciechi tramite operazione al cervello: un’operazione dolorosa e invasiva. Questa ricerca non solo utilizza fondi pubblici europei ma nei mesi in cui questi 6 macachi verranno brutalizzati verrà contemporaneamente condotta una ricerca identica su volontari umani consapevoli. Perché brutalizzare inutilmente questi esseri viventi? Perché i cittadini non vengono informati su come sono spesi i fondi pubblici? Agiamo ora, prima che sia troppo tardi.
SALVIAMO I MACACHI DI TORINO!
LAV ha indirizzato questa petizione a Giulia Grillo e ora ci sono 43.987 sostenitori.
Firma con un solo click

Al loro risveglio non capiranno cosa gli è successo. Sentiranno solo tanto dolore. Quando proveranno ad aprire gli occhi, i macachi scopriranno una cosa terribile: non ci vedranno più.

L’Università di Torino è responsabile di una nuova sperimentazione durante la quale 6 macachiverranno operati e resi ciechi per studi su deficit visivi nell’essere umano.

I macachi verranno prima sottoposti a un trainingdurante il quale, quasi ogni giorno, per ore, verranno immobilizzati su delle sedie e costretti a riconoscere delle immagini. Dopo questa fase verranno resi ciechi. L’intervento al cervello, molto invasivo e doloroso, si svolgerà in autunno e l’intera sperimentazione durerà 5 anni. Per fermarla dobbiamo agire, subito!

Lo studio verrà condotto contemporaneamente, e non dopo, anche su volontari umani: la ricerca su nuove cure per persone ipovedenti ha compiuto passi importanti solo grazie alle sperimentazioni su malati umani consapevoli. Non c’è da stupirsi, visto che i test sugli animali falliscono, ufficialmente, in oltre il 95 % dei casi*. Quindi oltre a essere inaccettabile moralmente, che senso ha questa sperimentazione?

Noi di LAV mesi fa abbiamo chiesto al Ministero della Salute il Protocollo di questo esperimento, ma l’accesso agli atti ci è stato negato. Per questo abbiamo fatto ricorso due volte al TAR: i cittadini hanno il diritto di sapere in che modo verranno spesi due milioni di euro di fondi pubblici dati dalla Commissione Europea!

Chiediamo alla Ministra della Salute Giulia Grillo di interrompere immediatamente la sperimentazione “LIGHTUP – Turning the cortically blind brain to see” e di liberare subito i macachi affidandoli a Centri di recupero e/o ad Associazioni animaliste.

Salviamo i 6 macachi da questa crudeltà. Aiutaci anche tu. Prima che sia troppo tardi.

 

*NCATS (US NIH). About the National Center for Advancing Translational Sciences. https://ncats.nih.gov/about

Merck collabora al progetto BioRescue per impedire l’estinzione dei rinoceronti bianchi settentrionali

  • Risultati immagini per Merck collabora al progetto BioRescue per impedire l’estinzione dei rinoceronti bianchi settentrionaliL’azienda, leader nel campo della fertilità, mette a disposizione le sue tecnologie
  • L’italiano Cesare Galli tra gli esperti a lavoro sul progetto 

Roma, 2 luglio 2019 – Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, collaborerà al progetto di ricerca internazionale BioRescue per impedire l’estinzione del rinoceronte bianco settentrionale mettendo a disposizione le sue tecnologie e le sue conoscenze sulla fertilità.

Il progetto Biorescue, guidato dal Leibniz Institute for Zoo and Wildlife Research (Leibniz-IZW) con la partecipazione del Max Delbrück Center for Molecular Medicine (MCD), ha ricevuto un finanziamento di circa 4 milioni di euro da parte del Ministero Federale dell’Istruzione e della Ricerca (BMBF) tedesco in quanto parte dell’iniziativa di ricerca sulla conservazione della biodiversità del Ministero stesso. Continua a leggere

CALDO IN CITTÀ, DAGLI ESPERTI I CONSIGLI PER PRENDERSI CURA DEL PROPRIO ANIMALE DA COMPAGNIA

Risultati immagini per CALDO IN CITTÀ, DAGLI ESPERTI I CONSIGLI PER PRENDERSI CURA DEL PROPRIO ANIMALE DA COMPAGNIA

Non siamo gli unici a patire l’afa: anche i nostri amici a quattro zampe possono incorrere in un colpo di calore. Marco Maggi, Coordinatore dei servizi veterinari di Ca’ Zampa, consiglia come proteggerli dagli effetti collaterali del caldo eccessivo.

 Le alte temperature e l’umidità mettono particolarmente a rischio la salute degli animali domestici; i cani in particolar modo sono esposti a possibili shock, colpi di calore, fino ad arrivare a situazioni di collasso. Continua a leggere

GIORNATA MONDIALE DEL CANE IN UFFICIO. 21 giugno

Risultati immagini per GIORNATA MONDIALE DEL CANE IN UFFICIO

GIORNATA MONDIALE DEL CANE IN UFFICIO.DAGLI ESPERTI LE REGOLE PER PORTARE IL PROPRIO AMICO A QUATTRO ZAMPE CON SE’ ANCHE A LAVORO

Diversi studi affermano che lavorare con il proprio pet migliora il clima tra i colleghi, riduce stress e tensioni e aumenta la produttività. Marco Maggi, coordinatore dei servizi veterinari di Ca’ Zampa, indica le regole da seguire per una convivenza lavorativa che non nuoccia né al proprio cane né ai colleghi. Continua a leggere

“Una specie su otto si estinguerà a breve”

 Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

“Una specie su otto si estinguerà a breve”
Le Nazioni Unite lanciano un allarme sul drammatico collasso della biodiversità nel mondo con uno studio pubblicato oggi.
Slow Food denuncia da oltre 20 anni i rischi di un sistema intensivo di produzione di cibo e ha già catalogato oltre 5.000 prodotti da salvare. Oggi chiede con forza ai governi mondiali di prendere in seria considerazione questi studi.
Un milione di piante e animali scompariranno dal pianeta in poco tempo e la salute degli ecosistemi si sta deteriorando più velocemente che mai. L’allarme arriva dalle Nazioni Unite: la Piattaforma intergovernativa scientifico-politica sulla biodiversità e gli ecosistemi (Ipbes) si è riunita a Parigi dal 29 aprile a oggi e ha reso pubblico l’esito di tre anni di ricerche sullo stato della biodiversità.

Continua a leggere

Ogni ora un animale viene maltrattato

Ogni ora un animale viene maltrattato

#CHIMALTRATTAPAGA?

Calci, pugni, bastonate, isolamento, incuria, privazioni.
I dati parlano chiaro: ogni ora in Italia un animale viene maltrattato. Ma chi maltratta gli animali, viene punito davvero? È con la Legge 189, approvata nel 2004 anche grazie a noi, che il maltrattamento di animali è diventato reato, punibile anche con il carcere.
Grazie alla Legge 189 in questi anni abbiamo potuto salvare migliaia di animali dai maltrattamenti nei Tribunali.
Ora però dobbiamo fare di più. Per questo abbiamo presentato una Proposta di Legge, con cui chiediamo pene più severe ed efficaci contro chi maltratta gli animali.
Entra subito in azione insieme a noi. Firma la petizione #CHIMALTRATTAPAGA

Per Pasqua riapre BAUBEACH®, la prima spiaggia per cani liberi e felici d’Italia (Maccarese, dal 19 aprile

Baubeach2019.jpg1  

Risultati immagini per BAUBEACH®, la prima spiaggia per cani liberi e felici d'Italia (Maccarese, dal 19 aprile
Per Pasqua riapre BAUBEACH®, la prima spiaggia per cani liberi e felici d’Italia (Maccarese, dal 19 aprile)
https://www.baubeach.net/

Il prossimo venerdi 19 aprile Baubeach®, la spiaggia per cani eco friendly di Maccarese, riapre i suoi battenti, per dar modo ai Soci di festeggiare il ponte pasquale al mare in compagnia del proprio compagno a quattro zampe.
Novità della stagione sarà la realizzazione del Progetto Zero Plastica, denominato Happy Sea Happy Earth!. Baubeach®, per rendere tangibile il suo impegno ambientalista, ha convertito l’impianto idrico per la produzione di acqua potabile naturale, gasata e naturalizzata. Borracce in Tritan, erogatori alla spina di prodotti biocompatibili, installazioni artistiche e cura nel dettaglio di ogni scelta nel totale rispetto dell’ambiente.

Continua a leggere